Home Page
Home Page

Regolamenti

Vista la legge 27 dicembre 2013, n.147 (Legge di stabilità 2014) pubblicata in G.U. in data 27.12.2013 che introduce l'imposta unica comunale (IUC) nelle sue componenti, IMU,TASI e TARI ed inparticolare:

- il comma 639 che disciplina la IUC (imposta unica comunale) "Essa si basa su due presupposti impositivi, uno costituito dal possesso di immobile e collegato alla loro natura e valore e l'altro collegato all'erogazione e alla fruizione di servizi comunali. La IUC si compone dell'imposta municipale propria (IMU), di natura patrimoniale, dovuta dal possesso di immobili, escluse le abitazioni principali e di una componente riferita ai servizi, che si articolano nel tributo per i serviziindivisibili (TASI), a carico sia del possessore che dell'utilizzatore dell'immobile e nella tassa suirifiuti (TARI), destinata a finanziare i costi del servizio di raccolta e smaltimento dei rifiuti, a carico dell'utilizzatore. L'aliquota massima complessiva dell'IMU e della TASI non può superare i limiti prefissati per la sola IMU";

- il comma 642 che disciplina la TARI quale componente rifiuti dell'imposta unica " Il presupposto della TARI è il possesso o la detenzione a qualsiasi titolo di locali o di aree scoperte, a qualsiasi uso adibiti, suscettibili di produrre rifiuti urbani. Sono escluse dalla TARI le aree scoperte pertinenziali o accessorie a locali tassabili, non operative, e le aree comuni condominiali di cui all'articolo 1117 del codice civile che non siano detenute o occupate in via esclusiva".

- il comma 642 che disciplina la TASI quale componente servizi indivisibili (TASI) "Il presupposto impositivo della TASI è il possesso o la detenzione a qualsiasi titolo di fabbricati, ivi compresa l'abitazione principale come definita ai fini dell'imposta municipale propria, di aree scoperte nonchèdi quelle edificabili, a qualsiasi uso adibiti".

 

 

Approfondimenti:


 

Allegati:


 

TARES 2013

Art.14 DL n.201/2011 (tributo comunale sui rifiuti e sui servizi-anno 2013)

 

Premesso che con art.14 del Decreto Legge 6 dicembre 2011, n.201 convertito con legge 22 dicembre 2011, n.214, lo stato ha stabilito l'istituzione del tributo comunale sui rifiuti e sui servizi- TARES, con decorrenza 1 gennaio 2013;

Pertanto a decorrere dal 1° gennaio 2013 sono soppressi tutti gli altri prelievi relativi alla gestione dei rifiuti urbani (tarsu-tia), sia di natura patrimoniale sia di natura tributaria;

 

Allegati:


Visualizza tutti gli allegati

 

 zipREGOLAMENTO COMUNALE ADDIZIONALE COMUNALE IRPEF

 ORDINANZA_N.13_2017_TENUTA_DEI_CANI.pdf

Valutazione attuale:  / 14
ScarsoOttimo 
Sito validazine CSS w3.org Sito validazine XHTML w3.org Level Triple-A by Docendata - Milano ( Page generated on isp242 in 0.00383 seconds )